cosa succede a una cartuccia per essere rigenerata.

secondo le nostre procedure la vita della rigeneranda cartuccia comincia nel comodo ecobox (una scatola di cartone fin bella da vedere) che mettiamo a disposizione dei nostri clienti.
Quando l’ecobox e pieno passiamo a ritirarlo.
Il materiale viene stoccato in attesa della prima vagliatura. Decideremo cosa e’ effettivamente rigenerabile e cosa verra’ avviato al recupero.
Il procedimento e’ relativamente semplice:
Si apre l’ecobox e si fa il primo vaglio a vista, abitualmente circa l’80% del materiale viene avviato alla rigenerazione, il resto viene smontato, e si avvia al recupero la plastica e il materiale ferroso (nell’ordine dell’85%); in questo modo la quantita’ di rifiuto residuo e’ davvero trascurabile (nell’ordine del 15%).
Le cartucce da rigenerare verranno suddivise per tipologie e per marca e avviate al procedimento di rimessa in opera.
A questo punto le cartucce vengono smontate, pulite, riempite, rimontate, testate e confezionate.
La cartuccia viene smontata in ogni singola parte per verificare i funzionamenti, la pulizia avviene con aria compressa in cabina aspirante, in modo da non disperdere polveri nell’ambiente, infine avviene lo riempimento con polveri toner specifiche per ogni modello.
Nella fase di montaggio vengono sostituite le parti dannneggiate o usurate.
La fase di test avviene per ogni cartuccia sulla stampante specifica, in modo da avere la certezza del risultato finale. Il test prevede la stampa di alcune pagine di prova per verificare eventuali anomalie, in caso di problemi la cartuccia viene rismontata e verificata fino all’ottenimento del prodotto ottimale.
Una volta certi della perfetta qualita’ di stampa la cartuccia viene avviata al confezionamento, avendo cura di fornire imballi che ne preservino l’integrita’.
Ad ogni cartuccia e’ attribuito un numero seriale che ci consente di seguirne la vita, in modo da fornire costantemente un prodotto affidabile.
A questo punto puoi ordinarla e ti verra’ consegnata una cartuccia perfettamente funzionante.

Annunci

10 Risposte to “Come si rigenera”


  1. […] RIGENERAZIONE, almeno quella fatta da noi, consente all’utente di riutilizzare le cartucce toner e inkjet, […]


  2. […] differenziamo e ricicliamo il più possibile, poi rifacciamo i calcoli e vediamo quali sono le reali necessità del territorio […]


  3. […] rinnovabile, etc.) anche a beni e servizi innovativi come ad esempio i cosumabili per le stampanti (cartucce inkjet e toner) rigenerati, l’hardware (pc, monitor e stampanti) […]


  4. […] rigenerazione parte da un prodotto a fine vita (rifiuto) ed attraverso processi lavorativi viene ripristinato affinchè torni a funzionare esattamente come in origine. […]

  5. Massimiliano bertol Says:

    Buon giorno.
    Scusate l’ignoranza, ma per rigenerare una cartuccia è necessario disporre di un’attrezzatura particolare o può essere fatta comodamente “a mano”?
    Tenete presente che il mio uso della stampante (HP PhotoSmart 7700 per essere più chiaro) è solo domestico e senza molte pretese.
    Grazie per la gentile attenzione.
    Buona continuazione.
    MB

  6. fasty Says:

    @Massimiliano Bertol

    La rigenerazione delle cartucce inkjet richiede necessariamente l’utilizzo di attrezzature specifiche in grado di garantire un corretto riempimento del serbatoio, che nel caso specifico utilizza una spugna per trattenere l’inchiostro, una corretta pulizia della testina di stampa ed un controllo specifico del cirtuito elettronico che controlla la testina stessa. Esistono sul mercato kit di ricarica che consentono di rigenerare in casa le cartucce, noi solitamente li sconsigliamo.

    Spero di aver soddisfatto la sua curiosità, ne caso mi contatti via mail a questo indirizzo marco(at)fastinking(.)com

    Saluti.


  7. […] rigenerati. Rigenerare una cartuccia non significa solo riempirla con polvere nera o colorata. La procedura è molto più complessa. Ci sono molte parti che intervengo nel processo di stampa, e se […]

  8. ANTONIO Says:

    HO COMPRATO UNA CARTUCCIA DI TONER RIGENERATO PER LA MIA STAMPANTE BROTHER, MA QUESTA CONTINUA A RIPETERMI CHE IL TONER è VUOTO E CHE DEVO SOSTITUIRLA…
    COSA POSSO FARE PER FAR CAPIRE ALLA MIA STAMPANTE CHE IL TONER NELLA CARTUCCIA C’è?

  9. fasty Says:

    @Antonio, sicuramente potrò darti una mano ma ho bisogno di conoscere il modello della stampante brother in questione.
    Grazie.

  10. gianni Says:

    CIAO,
    HO RIGENERATO GIA’ 3 VOLTE UNA CARTUCCIA HP 45.
    QUESTA VOLTA PERO’ QUALCOSA E’ ANDATO STORTO PERCHE’ LA STAMPANTE NON LA RICONOSCE PIU’… (NON E’ UN PROBLEMA DI STAMPANTE PERCHE’ L’HO PROVATA ANCHE IN UN’ALTRA STAMPANTE…)
    COSA POSSO FARE?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...